Delrio: “Sisma bonus anche per le case popolari”

27/Lug/2017 | News

Nella prossima Legge di Bilancio verrà proposta l’estensione del Sismabonus alle case popolari, vale a dire all’edilizia residenziale pubblica. Parola del ministro delle infrastrutture Graziano Delrio. L’annuncio è arrivato alla luce dei dati di una ricerca di Federcasa “Patrimonio edilizio e rischio sismico” che evidenzia come su 2760 edifici gestiti dalle aziende casa presenti nella zona sismica 1, 1100 hanno bisogno di interventi urgenti.

“I risultati dello studio – ha detto Delrio – ci consentono di avere delle stime più accurate per il recupero e la messa in sicurezza delle case popolari spesso fatiscente a causa della mancanza di risorse”.

L’estensione del sisma bonus è stata chiesta da Federcasa, l’associazione delle aziende casa che gestiscono le cosiddette case popolari. Attualmente, infatti, le risorse statali destinate al recupero e alla razionalizzazione del patrimonio residenziale pubblico sono quelle previste dal Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia residenziale pubblica” del DL 47/2014). Le aziende Casa sono escluse all’accesso alle detrazioni fiscali per gli interventi di adeguamento e miglioramento sismico. Una limitazione che, se fosse eliminata, consentirebbe di avviare prontamente una prima tranche del piano di intervento sugli edifici a maggior rischio sismico.